Fisioterapia e Riabilitazione

Articoli

Osteoporosi

Cosa è l'Osteoporosi

L’osteoporosi è una malattia sistemica dell’apparato scheletrico che rende le ossa fragili e più soggette a fratture anche per traumi più banali...

Domande e risposte

LESIONE ADDUTTORE

Salve, dopo la mia seconda partita a tennis dopo tanti anni ho accusato un forte dolore all'inguine sinistro all'inizio di ottobre 2019; sottolineo però che il mio corpo era comunque in movimento considerando che la mia attività sportiva settimanale consisteva in 3 sedute nei giorni dispari con 90 minuti di camminata veloce percorrendo circa 10km alla volta. Dopo circa tre settimane di riposo decido di farmi vedere dal mio ortopedico il quale mi consiglia di fare un'ecografia; l'esito è il seguente; "disomogenità ecostrutturale del tratto preinserzionale dell'adduttore di sinistra (1,5x1,2) compatibile con fenomeni distrattivi". Inizio quindi, agli inizi di novembre un ciclo di 10 sedute di laser terapia che non produce nessun effetto; quindi passiamo alla Tecar e ad un laser più forte ad impulsi(di cui non ricordo il nome) di cui faccio, in totale, circa 6 sedute. Arrivo alla metà di dicembre senza avere nessun risultato, quindi, decido di stare fermo fino alla fine dell'anno, sperando che la cosa passi solo con il tempo. Siamo a fine anno ma sento che non ci siamo per niente perchè proprio oggi ho fatto un piccolo movimento brusco con mia figlia e ho sentito il solito dolore, dolore che avverto spesso la mattina quando, prima di alzarmi, mi "stiracchio" sul letto irrigidendo tutti i muscoli del corpo. Sono ormai fermo, dal punto di vista sportivo, dai primi di ottobre, non uso più neanche la bicicletta elettrica per evitare di affaticare l'adduttore. Ho giocato a calcio per tanti anni su terreni duri e spesso ho avuto di questi problemi ma sono sempre rientrati; adesso il dolore è più sopra, più vicino al pube come si può evincere dall'ecografia. Vorrei un vostro consiglio perchè la mia dieta alimentare da sola, senza un pò di movimento, non riesce a tenere giù il colesterolo cattivo e quindi, a parte l'inevitabile aumento di peso, questa situazione influisce anche sulla terapia contro il colesterolo. Attendo vostro gradito riscontro. Grazie

1 risposta
Cervicale scoliosi e diverse protrusioni lombari

Buongiorno. Ho diverse protrusioni lombari che riesco a dominare con esercizi posturali ed una fascia che porto durante il mio lavoro di pizzaiolo. Ma ultimamente sono aumentati i dolori cervicali ed ho il dubbio che possa essere una conseguenza di questo comportamento. Volevo sapere se c'è una relazione di questo tipo? E se ho delle possibilità di continuare questo lavoro che adoro in qualche modo? In più sento scrocchiare diverse mie articolazioni. Grazie mille

1 risposta
Scoliosi

Salve, ho problemi posturali con annessa scoliosi. Vorrei sapere che esame devo fare verificare la mia situazione e che esame per verificare la postura. Grazie

7 risposte
Tendinopiatia del sovraspinato

Buonasera Ho dolore da tempo alla spalla sn Eseguito sia rx che eco. Rx normale a parte la riduzione dello spazio testa omero e clavicola. Dall eco tendinopatia cronica del sovraspinoso. Sto eseguendo frems.poi onde d'urto ma non ho sollievo. Il dolore va un po' a giorni. Anche alcuni esercizi ma tutto uguale. Niente farmaci. Grazie per le risposte.

2 risposte
Come curare edema spongioso e tenosinovite alla caviglia ?

Da un paio di mesi ho del liquido alla caviglia destra e dalla risonanza magnetica è venuto fuori che c'è un edema spongioso e tenosinovite. Chiedo come curarla. Grazie

3 risposte
Dolori alla schiena

Buona sera...vorrei un consulto..ho dolori atroci alla schiena...da meta' in giu' ultimamente anche le gambe ed e' come mi paralizzo a volte...ho fatto risonanza un anno fa'...varie ernie..l' ortopedico mi diede antidolorifici piu' un bustino..ma nulla di che...non e' passato...anzi peggiorato!!!se rimango all' impiedi ferma piu' di 5minuti o piegata i dolori sono terribbili...non so piu' cosa fare...sono molto abvattuta..mi sento una vecchietta di 99anni...

1 risposta
Richiesta parere medico inerente a Raggi per rachide cervicale e radiografia per l'ATM

Salve, volevo sapere un parere medico inerente a dei raggi che ho effettuato riguardante il rachide cervicale e una radiografia dei disturbi legati all' ATM. La mia domanda consiste nel voler ricevere una spiegazione un po' più dettagliata inerente a determinate diciture presenti in entrambi i referti. E di capire , ulteriormente, il percorso da intraprendere. R.M.N rachide cervicale: -Spianamento della fisiologica lordosi cervicale con tendenza all' inversione; -Piccole protrusioni discali endocanalari, a prevalente sviluppo mediano, si documentano agli spazi C3-C4 e C4-C5; Invece, inerente all'ATM: -Accenno a sublussazione anteriore del condillo mandibolare sinistro. Aspetto una vostra risposta, vi ringrazio. Distinti Saluti.

2 risposte
Trauma ginocchio sx

Buongiorno, rinvio la domanda perché era incompleta e gli esperti che mi hanno risposto mi hanno chiesto delle informazioni. Ho fatto una risonanza magnetica al ginocchio sx dopo una brutta caduta di qualche mese fa ma il dolore continua a manifestarsi a fine giornata, dopo aver camminato e lavorato, intorno tutta la rotula e in ginocchio non riesco più a stare... è come se avessi 1000 spade infilzate e lavorando come educatrice asilo nido sollecito molto il mio ginocchio stando seduta spesso a terra, nelle sedioline basse o tenendo i bambini in braccio. Se prima il dolore era solo a fine giornata ora é quasi presente in tutta. Questo é il referto: MENISCOSI DI BASSO GRADO DEL CORNO POSTERIORE DEL MENISCO MEDIALE MENTRE APPARE NEI LIMITI DELLA NORMA LA CONTRAPPOSTA FIBRO-CARTILAGINE MENISCALE. ISPESSITO IL LEGAMENTO COLLATERALE MEDIALE MENTRE APPAIONO NELLA NORMA I CROCIATI E COLLATORALE LATERALE. AI GRADI DI FLESSIONE LA ROTULA APPARE IN MINUTI VITE ESTERNO. SONO EVIDENTI SEGNI DI CONDROPATIA FEMORO ROTULEA CON ASSOCIATA QUOTA DI VERSAMENTO SINOVIALE RETROPATELLARE. SIGNIFICATIVA FALDA FLUIDA SI OSSERVA ANCHE IN SEDE INTERCONDILARE CON PARZIALE INTERESSAMENTO DEL CORPO ADIPOSO DI HOFFA. Provvederò quanto prima a prendere appuntamento con un ortopedico ma quello che vorrei chiedervi é se con la terapia si riesce a risolvere il problema o quanto meno trovare sollievo. Non ho mai fatto fisioterapia al ginocchio e non so quale potrebbe essere. Vi ringraziamo anticipatamente, Franca Spallotta

4 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.