Fisioterapia e Riabilitazione

Articoli

Magnetoterapia

La Magnetoterapia

La magnetoterapia è una terapia fisica non invasiva e completamente indolore che si basa sull’applicazione di onde elettromagnetiche. Questa tipologia di onde ha effetti ...

Fisioterapia

Gli spasmi muscolari

Gli spasmi muscolari sono killer silenziosi che attaccano i muscoli senza preavviso provocando dolore e limitando, temporaneamente, i movimenti. Le cause sono molteplici e possono ...

Domande e risposte

Dolore ai legamenti laterali del ginocchio

Buongiorno, Vi scrivo perché ieri mi sono fatta male al ginocchio in seguito ad un movimento strano (stavo spostando una stufa a ginocchia ferme e ho incontrato un ostacolo dietro, la forza che stavo applicando sulla stufa con le braccia , essendo l'oggetto fermo, si é riversata in qualche modo sul ginocchio sinistro). Inizialmente ho pensato che fosse una cosa da nulla e ho continuato ad allenarmi, ma quando facevo soprattutto squat e affondi sentivo molto dolore e quindi ho smesso. Il dolore mi sembra essere localizzato sui legamenti laterali, più il collaterale che il mediale, anche se non ne sono certa. In particolare sento molto dolore quando faccio questo tipo di movimenti (squat, affondi, prendere qualcosa da terra), quindi quando fletto molto il ginocchio. Quando lo fletto di meno il dolore si sente ma molto più lieve(anche quando cammino e poggio il peso sul ginocchio in oggetto). Ancora più lieve quando fletto il ginocchio molto lentamente. Quando invece il ginocchio é fermo sento solo un leggerissimo fastidio anche verso la rotula, ma non so se questo può essere dovuto ad una sensazione di tipo psicologico. In questo periodo vorrei evitare di uscire di casa, ma vorrei capire se devo preoccuparmi, se c'è qualcosa che posso fare per migliorare la situazione o ancora meglio se c'è qualcosa che devo assolutamente evitare per non peggiorarla.

5 risposte
Gonfiore pettorale

Buongiorno. Sono un ragazzo di 38 anni istruttore di tennis e non fumatore. Premetto che mi sono sottoposto a discectomia l5 s1 con artrodesi due anni fa. Ora a livello lombare nessun problema. Due mesi fa durante una influenza con relativa tosse violenta, ho iniziato ad accusare un dolore al seno altezza pettorale destro con dolore alla digitopressione e piccolo gonfiore. No dolore a riposo, no dolore durante starnuti o tosse. Mi sono recato dal medico di famiglia il quale ha escluso patologie a carico del seno. Secondo lui il dolore è di natura muscolare provocato da un sovraccarico causa tennis e dalla tosse violenta avuta per diversi giorni. In aggiunta ho notato che a volte allungando il capo all'indietro o durante uno sbadiglio, sento tirare a livello del pettorale con modesto dolore. Ho assunto fans e utilizzato calore ma con scarsi risultati. A volte avverto anche un dolore sordo ad altezza scapole dorsale sempre lato destro...Chiedo consiglio poiché un po' preoccupato. Grazie.

9 risposte
Fisioterapia Neuromotoria

Buonasera, in data 20 febbraio 2020 sono stata sottoposta ad intervento di asportazione neurinoma adeso a strutture nervose in L4 e L5. Alle dimissioni il 25 febbraio 2020 mi hanno prescritto cicli di fisioterapia neuromotoria per riabilitazione arto inferiore destro, che purtroppo non sono riuscita ad attivare per via dell'emergenza covid 19. Ancora zoppico vistosamente e, sebbene sia passato più di un mese, ancora ho ipostenia nella flessione della coscia e ipoestesia lungo la fascia mediale della coscia destra e porzione mediale della fascia dorsale del piede destro. Vorrei sapere se esistono degli esercizi o delle attività che posso svolgere a casa almeo fincè non sarà possibile riprendere le attivita in ambulatorio Grazie Amanda G.

7 risposte
Fisioterapia per ernia l5s1 recidiva

Cosa posso fare per recidiva l5s1 operata 25anni da, dopo trattamento con cortisone ho difficoltà a camminare sopratutto sento pesantezza nella gamba destra con rigidita quadricipite.

9 risposte
Lavoro in stazione eretta prolungata

Buongiorno, avrei bisogno di un consiglio. Sono un infermiera e in questo periodo sto svolgendo il mio lavoro come triagista sempre in piedi per tutto il turno e senza potermi muovere se non per piccole pause. Premesso che ho due protusioni e un'ernia lombare e stessa cosa a livello cervicale. Sono quasi due settimane che ho dolori praticamente sempre a livello lombare anche a riposo e cervicalgia. Mi sembra di essere ad un passo prima del bloccarmi. Ho ricominciato a casa a fare pilates per cercare supporto. Ho dolori anche muscolari diffusi, e sindrome da anticorpi antifosfolipidi, che stavo rivalutando la la reumatologa prima che iniziasse questa emergenza. Qualche esercizio specifico da potermi consigliare per riuscire a stare in piedi? Vi ringrazio per l'opportunità data. Monica

5 risposte
Dolore ginocchio

Purtroppo data la situazione ho effettuato una visita on line con un ortopedico a seguito di un continuo dolore al ginocchio e di un rigonfiamento nella parte posteriore lato esterno del ginocchio. Il tutto credo abbia inizio nel momento in cui giocando con mio marito e i bambini mi è caduto sul ginocchio. Questo a fine gennaio. A febbraio sono andata in palestra e a fine febbraio è iniziato il dolore. La scorsa settimana ho fatto questa visita on line con un ortopedico che mi ha prescritto una settimana di antinfiammatorio e ghiaccio e se non mi fosse passato mi consiglia di farmi vedere da un fisioterapista. A suo dire potrebbe essere una lesione al menisco interno. Cosa mi consigliate di fare? C'è un trattamento o un esercizio che potrei iniziare a fare per ridurre il rigonfiamento oppure devo stare ferma fino a quando finalmente potrò farmi visitare?

7 risposte
Piriforme contratto

Buonasera ho 39 anni e da un anno ho un forte dolore all gamba sinistra, il dolore parte dal gluteo e a volte scende anche lungo il polpaccio nn riesco neanche più a camminare bene ...prima nn era spesso ma ora ce l'ho sempre h24 ho fatto una rx la quale mi riporta una disimmetria del bacino e quindi un accorciamento della gamba destra di 2 cm . Io come lavoro faccio la parrucchiera. Sono andata da tanti ortopedici, fisiatri ma nessuno riesce a risolvere il problema dicono che dipende dalla postura e dal lavoro, ho fatto varie sedute di laser c02 con i massaggi lombari e al gluteo, anche decontratturante, ginnastica posturale, ma nulla, l ultima fisioteraposta dove sono andata mi ha detto che ho il piriforme infiammato e contratto, che con il riposo e il laser c02 avrei risolto ma nn sto lavorando da quasi 2 mesi e il dolore nn solo non mi passa ma è sempre più forte. Come potrei fare per risolvere questo problema? Vi ringrazio in anticipo Valeria

11 risposte
Mal di schiena

Da un paio di mesi che soffro di un terribile mal di schiena che arriva fino al fianco destro, all'anca e anche di notte riesco a dormire poco per il dolore!! Ho preso del paracetamolo, ho fatto delle punture di muscoril e feldene, ho preso del dicloreum cp ma, finito l'effetto delle medicine, ricompariva il dolore. Approfitto quando c'e' il sole per prendere i raggi solari per circa un'ora, e sembra andare meglio. Ditemi cosa posso fare!!!!

5 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.