Posturologia

Il binomio Posturologia e Fisioterapia

contattami

Condividi su:

La Posturologia

E' una branca della medicina alternativa che si occupa dello studio scientifico e clinico della posizione del corpo umano nello spazio, il cui fine è il mantenimento del suo equilibrio in rapporto con le funzioni psichiche e sensoriali.

La fisioterapia

E' una branca della medicina che si occupa della cura e riabilitazione, dei pazienti post-traumi e post-operatorio oppure affetti da patologie e disfunzioni congenite o acquisite in ambito neuro-muscolo-scheletrico, attraverso interventi terapeutici (terapia fisica, elettromedicali, massoterapia, kinesiologia, etc. ).

Associando entrambe le discipline si può gestire e mantenere il corpo in equilibrio in tutte le parti che lo compongono, in particolar modo con i bambini e gli adolescenti oppure con l’insorgere di problematiche come: scoliosi, dorso curvo, piede pronato, piede supinato, ginocchia in valgismo o varismo, dismetrie al bacino e/o alle spalle, piede cavo, piede piatto, dolori e impedimenti alla colonna vertebrale, spalle, anche, ginocchia, caviglie, piedi, stanchezza nel camminare o nel correre, difficoltà a stare in piedi, etc.

In presenza di tali problematiche è utile, in primis, ricorrere ad un programma riabilitativo fisioterapico personalizzato, che può includere (Tecarterapia, Laserterapia, Ipertermia, Magnetoterapia, Ultrasuoniterapia, Scenarterapia, Crioterapia, Pressoterapia, Elettrostimolazione, etc), per evitare l’uso smisurato di antinfiammatori e di antidolorifici e per evitare che il corpo, per ovviare al dolore e agli impedimenti di alcuni movimenti, assuma atteggiamenti posturali scorretti, detti di "compenso", che con il persistere nel tempo daranno luogo a patologie osteo-articolari come: ernie, protusioni, schiacciamento e indebolimento dei dischi vertebrali e delle articolazioni in genere, etc.

Quindi una volta scomparso il dolore e l’infiammazione è consigliabile fare un esame posturale per evitare la ricomparsa delle stesse ed individuare anche le loro cause.

Un esame posturale si effettua con apparecchiature digitali di precisione come: Pedana Baropodometrica e Stabilometrica, Podoscopio elettronico, Analizzatore Posturale, associate ai test Kinesiologici e Propriocettivi; successivamente poi, se è necessario si passa all’uso dei Plantari.               

A differenza delle suolette (in vendita libera anche su internet), i plantari sono un presidio sanitario, scelti e personalizzati da personale professionale e qualificato, che grazie ad effetti neuro-stimolanti e propriocettivi, ripristinano la normale funzione fisiologica del piede e della colonna vertebrale, ridando equilibrio al corpo, anche per gli sportivi.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Posturologia"?

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.