Domande e risposte

leggi tutte le domande
Trapezi sempre contratti

Salve a tutti, mi chiamo Elena e ho 39 anni. Il mio problema riguarda i miei trapezi che sono perennemente contratti, soprattutto quello di sinistra, tutto ciò riguarda essenzialmente la parte alta dei trapezi, se eseguo un massaggio nello scorrere si sentono dei clik, ciò si traduce spesso in dolore alla nuca e dolore pulsante alla tempia e alle volte un bruciore in un determinato punto della testa. Ho eseguito una risonanza e si è evidenziato la perdita della curva fisiologica della colonna cervicale, osteofiti, schiacciamento di alcuni dischi, no ernie. Non posso permettermi stress, stanchezza, nervosismo, perché in un attimo si traduce in aumento della contrattura già presente e mal di testa pulsante, pesantezza d'occhi. Ho eseguito un dental scan per vedere se avessi problemi alla mandibola, a parte un clik dovuto a lassità legamentosa, non sembrerebbe essere quello il problema. GRAZIE in anticipo naturalmente vi chiedo delle delucidazioni circa la mia situazione e cosa dovrei fare.

4 risposte
Vertigini, e sbandamenti

Salve sono un uomo di 49 anni pratico body building da ragazzino, e non ho mai avuto problemi di salute, unico problema che mi affligge da anni, per fortuna, a periodi, e non in maniera invalidante sono le vertigini posizionale, ma oltre a quelle che per fortuna passano rimango con una conti sensazione di instabilità, stordimento, sensazione di stare in barca, ho effettuato visita otorino completa tutto negativo, tranne che un distacco otiolitico risolto con manovra ho anche acufeni centrali, ma secondo il medico non ho problemi legati alle orecchie, feci alcuni anni fa RX cervicale, esito: cervico artrosi diffusa di grado discreto, e rettileinizazzione, secondo il vostro p parere il problema è legato all'orecchio o al collo?? Grazie in anticipo per una vostra cortese risposta saluti.

4 risposte
Cervicalgia

Salve, ho una cervicobrachialgia bilaterale più a dx con distesie arto superiore dx con associata componente neurovegetativa. Il neurologo mi hanno prescritto sei iniezioni con il bentelan mescolato al dobetin, più ginnastica posturale, possono aiutarmi a risolvere il problema o dovrei cercare altre strade se non starò meglio? Grazie a chi mi risponderà.

4 risposte
Colpo della frusta

Buonasera vorrei sottoporre a questo gruppo un quesito inerente ad alcuni problemi che riscontro a seguito di una caduta domestica. Premetto che circa 15 anni fa a seguito di un trauma automobilistico ho rilevato la rettilizzazione della cervicale. Nonostante questo Comunque non ho mai avuto grosse difficoltà ne dolori alla parte cervicale. A gennaio di quest'anno sono caduta in bagno battendo forte varie parti del corpo ed in particolar modo ma la parte della cervicale. Ho fatto nuovamente i raggi che hanno confermato il quadro diagnostico di cui sopra. A partire da questo nuovo trauma il dolore alla cervicale si è manifestato in varie forme e con diversa intensità creandomi giramenti di testa fastidi rispetto alla postura difficoltà a dormire e nella mobilitazione. Avevo iniziato a trattare la parte con l'osteopata poi a causa dell'emergenza covid-19 ho dovuto Per forza di cose interrompere la terapia. Ovviamente il dolore si è perpetrato durante questo periodo di quarantena a volte in maniera più consistente di altre. ho cercato di fare piccoli esercizi di mobilizzazione e stretching e al bisogno Ho assunto antidolorifici come Tachipirina, cerotti localizzati o creme. Quello che ad oggi emerge più di altre volte è un continuo fastidio alla parte della cervicale ed è iniziato anche un fischio alle orecchie in maniera continua con intensità diversa a seconda della giornata ma che comunque è persistente. Ho fatto l'esame audiometrico e la visita dall'otorino per quale non risulta alcuna compromissione del canale uditivo anzi. Il medico ha condiviso con me che il problema può avere altra natura specialmente in correlazione al trauma da me subito e per questo mi ha prescritto una risonanza che farò lunedì. quello che vorrei cercare di comprendere con voi è se veramente il fischio possa dipendere dalla cervicale e se e come curarlo per poterlo alleviare se non addirittura togliere del tutto perché sta diventando davvero insopportabile nel riposo e nella mia quotidianità. Inoltre questa rettilineizzazione della cervicale quali conseguenze può darmi nel futuro? Io ho già una discopatia degenerariva dei dischi lombari per la quale faccio esercizi mirati, yoga curativo e trattamento osteopatico ma ovviamente a volte mi blocco con fuoriuscite delle due protusioni. Insomma.. sono decisamente provata dal continuo dolore e dalla scarsa autonomia sempre piu invalidante. Spero di essere stata sufficientemente chiara anche se immagino con terminologia non sempre corretta o soddisfacente. Grazie per la preziosa disponibilità

1 risposta
Artrosi cervicale

Da circa una settimana avverto capogiri continui però in precedenza ogni volta che mi abbassavo con la testa nel rialzarmi avevo per circa per 4 5 secondi giramento di testa ho fatto Rx cerrvicale e mi ha diagnosticato : netto spianamento della lordosi fisiologica cervicale,segni di cervicartrosi è normale ampiezza degli spazi discali. Sto prendendo microser 8mg mattina e sera è il medico curante mi ha dato un antinfiammatorio Deltacortene 25 però continuo ad avere giramenti di testa volevo un consiglio se forse queste vertigini provengono da altro problema grazie

7 risposte
Cervicalgia da rettilineizzazione ed ernia c4 c5 con osteocondrosi e osteocondriti

35 anni Dolori cervicali 24h su 24 croniche da 1 anno, testa che pesa molto sul collo, parestesie braccia, doloretti scroscii dorsali, fastidi lombari, dolore anca sx in corsa Contratture continue dall'età di 25 anni e posture sbagliate. Operato ricostruzione LCA anteriore e molti mesi a letto. Bruxismo notturno e diurno click mandibolare dx dolore Odontoiatra Posturologo gnatologo realizza bite e plantari su valutazione baropodometrica statica e dinamica per riposizionare l'appoggio plantare posteriore. Risultati positivi solo su muscoli della mandibola più rilassati e click. Nessuno su cervicale Osteopata valuta situazione cronica c4-c5-c6-c7 da non manipolare perché bloccata da schiacciamento. Potrebbe causare fuoriscita di corpo polposo e peggiorare. La situazione è degenerativa. Consiglia lavoro solo su rilassamento muscolare con acquisto roller foam ed esercizio Mezieres a candela. Lascio il foam roller perché la pressione mi causava fastidi sul dorsale e spalla rotatori. Per l'anca diagnosi borsite trocanterica non rilevata da ecografia Effettuo RM che evidenzia perdita della lordosi cervicale da rettilineizzazione, ernia c4-c5 con ostefitosi e osteocondrosi e protrusioni c5-c6 e c6-c7. Ernie diffuse dorsali. Varie protrusioni e degenerazione lombare. Bacino e anche perfette. Secondo osteopata cerca di tranquillizzarmi psicologicamente sulla situazione. Per lui sono manipolabile come tanti che tratta. Ero scettico vista la differenza abissale di valutazione tra i due. Effettua manipolazioni HVLA molto incisive cervicali dorsali e lombari con le quali ritiene di aver sbloccato le vertebre cervicali bloccate e lombari. Valuta sindrome da piriforme per problema all'anca ed effettua allugamento doloroso del piriforme. Mi consiglia di affidarmi ad un fisioterapista giovane della mia città che avrebbe dovuto aggiornarlo su una panoramica dei denti perchè potrebbe essere necessaria la rimozione dei denti del giudizio. Per lui la prossima valutazione e manipolazione si farà tra 6 mesi. Causa coronavirus non ho potuto fare fisioterapia. Dopo 2 mesi i sintomi sono persino peggiorati. Vivo costantemente col dolore. Sento parestesie e braccio pesante. Se faccio la doccia il rilassamento dei muscoli mi fa aumentare il senso di braccio pesante. E' possibile che le manipolazioni possano aver peggiorato la situazione come diceva il primo osteopata e non andavo trattato? Può dipendere dai denti del giudizio? In questi casi ci sono le possibilità che il tutto sia causato da muscoli del collo che non reggono il peso della testa e che quindi vanno potenziati? o i muscoli sono troppo contratti e corti da allungare? Problema di diaframma? Ci vorrebbe una valutazione coordinata a 360 di Ortopedico, fisioterapista, neurochirurgo, osteopata, gnatologo e posturologo. Ognuno vede la cosa dal suo punto di vista, procede a tentativi con presunzione e nega gli altri e chi ha questi problemi non li risolve più per tutta la vita fino ad arrivare alla chirurgia

1 risposta
Cervicali

Io ho due ernie cervicali che mi danno dolori e rigidità al collo, vertigini e dolore al braccio destro,. Nonostante abbia finito da poco elettroterapia e massoterapia, e faccia esercizi posturali ogni giorno, tuttavia i problemi persistono. Cosa dovrei fare, andare da un neurologo?

9 risposte
Cervicale

Salve, da alcuni anni ho dei sintomi che purtroppo non mi permettono di vivere serenamente quali continuo senso di sbandamento, ronzio all'orecchio sinistro, un costante senso di contrattura ai trapezi, disturbi alla vista e a volte tanta debolezza alle braccia e mal di testa....vi chiedo, è possibile attribuire tutto questo all'artrosi cervicale? Da una RM oltre all'artrosi è emersa anche una protrusione tra c3 e c4. Ho effettuato diverse sedute di fisioterapia ma senza esiti positivi! Ho fatto anche delle sedute di tecarterapia ma zero risultati. Eseguo ogni giorno esercizi col collo per cercare di alleviare i dolori e le tensioni muscolari ma non ho nessun risultato apprezzabile. Non saprei più a chi rivolgermi per risolvere questo problema. Ho consultato un neurochirurgo qualche tempo fa il quale mi ha consigliato di rifare un'altra risonanza ad alto campo e poi in base alla risposta da rivalutare il caso considerando eventualmente anche un intervento chirurgico (che onestamente preferirei fosse l'ultima spiaggia!!). Vi chiedo, esiste qualche altra soluzione?? Ringrazio per l'attenzione e resto in attesa di una vostra cortese risposta.

7 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.