Domande e risposte

leggi tutte le domande
Dolore spalla/braccio

Buon giorno anni fa mi è stata diagnosticata una tendinopatia degenerativa alla spalla dx. In questi anni non ho avuto grossi problemi ma ultimamente ho forti dolori sia alla parte alta del braccio che all'avambraccio. Stando stesa il dolore alla spalla aumenta di molto. Ho fatto un ciclo di voltaren intramuscolare ma non ho avuto risultati. Cosa mi consigliate? Grazie

7 risposte
Riabilitazione spalla dopo artroscopia cuffia dei rotatori

A distanza di 2 mesi dall'intervento in artroscopia per la riparazione cuffia dei rotatori spalla dx, dovrei continuare il recupero in autonomia con esercizi mirati e specifici da casa. Come potrei fare? Chi potrebbe aiutarmi?

11 risposte
Distrazione periscapolare

Salve, due mesi fa ho avuto un trauma distrattivo arto superiore destro (un strappo dovuto al tiraggio da parte del cane).Ad oggi dopo tanti antidolorifici, antinfiammatori, e cominciato a fare terapia antalgica con tens (che ho dovuto sospendere per il divieto di spostarsi da casa). Il dolore continua ad esserci in modo particolare la notte e si estende lungo a tutto il braccio fino alla mano. Vorrei se possibile avere un consiglio su qualche esercizio posturale o altro da fare a casa per alleviare il dolore e che postura notturna effettuare. Grazie per i consigli per alleviare la situazione che non mi fa riposare da due mesi. Siamo chiusi in casa come giusto fare e non posso utilizzare sostegno esterno di fisioterapia. Grazie

5 risposte
Spalla congelata: cosa fare?

Buongiorno, condivido qui il mio problema sperando di ricevere buone indicazioni da professionisti addetti ai lavori. All’età di 10 anni ho avuto una sublussazione alla spalla destra giocando a calcetto, mi hanno fasciato ( non bloccato completamente ) in ospedale inizialmente per 45 gg. In realtà a causa della mia insofferenza al calore (era luglio) ho deciso incautamente di togliere la fasciatura da solo provando a limitare i movimenti senza supporto esterno. All’inizio non ho avuto alcun problema ma ormai da qualche anno ( ora ne ho 42) registro almeno un paio di volte l’anno un blocco della spalla. Mi è stata diagnosticata una sindrome della “spalla congelata”, e mi hanno suggerito delle terapie di riabilitazione, provando ad evitare un intervento. Vorrei capire se l’iter è corretto e se ci sono modalità alternative all’intervento in caso di mancata risoluzione con la fisioterapia riabilitativa. Grazie

10 risposte
Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.