Aumento massa magra in adulti affetti da diplegia spastica

Massimo

Buongiorno: sono un ragazzo affetto da diplegia spastica, come da titolo vorrei sapere se è possibile aumentare con esercizi specifici la massa magra almeno un minimo. Sono alto 178 cm per 58 Kg e vorrei ingrossarmi e irrobustirmi un poco: vedo tanti paraolimpici abbastanza "robusti". Ho consultato svariati fisiatri e fisioterapisti e ognuno di essi mi ha dato una risposta differente: c'è chi nega, chi è più possibilista data la paralisi cerebrale infantile alla nascita. Dove sta la verità? Metterci una pietra sopra o farsi seguire da personale specializzato e provare a irrobustirsi ?

1 risposta degli esperti per questa domanda

Buonasera Massimo,

Le rispondo per ciò che conosco attraverso la mia esperienza lavorativa .I paraolimpionici di cui lei parla sono degli sportivi e di conseguenza il loro gesto atletico è sempre finalizzato rispetto a chi pratica palestra dove il movimento è fine a se stesso.Questo particolare cambia il modo in cui il muscolo risponde al comando e lo inserisce in un discorso più ampio che ne favorisce il reclutamento.

Ognuno di noi ha un fisico con cui fare i conti da un punto di vista genetico,mi siego:c è chi per natura è longilineo e fatica a mettere massa e chi è più predisposto.

Ora la vera domanda è: ne vale la pena?

Intendo valutando rischi (aumento dell ipertono)benefici(minimo aumento della massa magra ove fosse possibile) vale la pena di percorrere questa strada?

Il mio consiglio è quello di praticare,se possibile,uno sport e una maggiore armonia fisica probabilmente verrà da sé. Dovrebbe provare a divertirsi praticando qualcosa che la faccia sentire meglio nel suo corpo e che renda lo stesso più performante .

L aumento della massa dovrebbe essere una conseguenza e non una priorità. 

Le auguro una felice serata