Cervicalgia

Consiglio

Letizia

Condividi su:

Buona sera io soffro di cervicale, esito visita fisiatrica retilinizzazzione lordosi, megapisifi c7, poco spazio tra vertebre c5c6. Di solito mi vengono nausea e vertigini oltre dolore collo..vorrei un consiglio sapere se mi devo preoccupare o è risolvibile grazie

5 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno, i dati esposti sono insufficienti per una valutazione. Occorre essere in possesso di rx o tac in modo da poter valutare l'entità la dimensione delle megapofisi. Poco spazio fra c5/c6 è un dato solo indicativo della posizione del problema, manon significativo ai fini valitativi. Ad esempio, c'è fuoriuscita discale? bulging? impronta il sacco durale? Occorre quindi una valutazione di persona con le indagini opportune sopraindicate. Buona giornata.

buon giorno


con la megapifisi di C7 si nasce, è l'apofisi trasversa ingigantita che potrebbe andare a comprimere l'arteria succlavia, creare parestesie e debolezza agli arti superiori, dolori e scosse al collo, pesantezza alla testa quando la si flette, nausea e vertigini che solitamente passano se ci si sdraia mettendo un paio di cuscini sotto alla testa. Le consiglio di rivolgersi al suo dottore per un esame obiettivo valido e  poi le indicherà se è il caso di fare un doppler funzionale, un'elettromiografia e una visita dal neurochirurgo che deciderà se prescriverle trattamente fisioterapici o intervenire con un intervento chirurgico.

Buongiorno


Sicuramente Risolvibile. Non si preoccupi, ma se ne occupi. 


Le consiglio di affidarsi a un collega che dopo aver fatto una valutazione funzionale del problema la saprà seguire nel percorso di recupero e miglioramento del suo problema, proponendole i trattamenti più idonei alla sua situazione ( terapia manuale, esercizi terapeutici etc ... )


Cordiali Saluti


 


 

Buonasera Sig.ra Letizia, sicuramente il Fisiatra Le avrà consigliato delle sedute di fisioterapia da praticare. Nella sua descrizione manca la diagnosi clinica, quello che descrive è probabilmente il risultato di una rx del tratto cervicale.Credo sia necessario un approccio di tipo manuale cauto. Si rivolga ad un bravo fisioterapista che la aiuterà a dare sollievo alla sua problematica in poche sedute. 

Buongiorno Letizia, 


dolore al collo, nausea e vertigini sono disturbi piuttosto comuni di una cervicalgia, non si preoccupi, è risolvibile. Tuttavia non deve trascurarlo, anzi. Oltre alla rx che ha già fatto, dovrebbe fare comunque una visita e in seguito le consiglio di affidarsi ad un collega Fisioterapista che le potrà indicare il migliore trattamento, dopo una valutazione funzionale, con Terapia Manuale o esercizio terapeutico.


Cordiali saluti

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Cervicalgia"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande al Fisioterapista" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Dolore Collo spalla braccio

Buon giorno, Premesso che ho una protusione cervicale, ( c5-c6) 10 giorni fa avevo delle contrattur ...

5 risposte
Cervicalgia e contratture a collo e trapezi

Buon pomeriggio Sono Pamela ed ho 46 anni, da una settimana mi ritrovo a combattere con la mia cervi ...

9 risposte
Si tratta solo di cervicalgia?

Buongiorno! Oramai sono due anni che vivo un inferno. Tra dolori ovunque e perdita di equilibrio che ...

2 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.