Ozonoterapia

L'ozonoterapia: una tecnica vincente contro le ernie del disco

Condividi su:

Quando sopraggiungono problemi di tipo posturale, muscolare, infiammazioni e altri problemi (come ad esempio le ernie), è il momento di cercare un buon fisioterapista. In questo articolo vi parleremo di una tecnica sempre più utilizzata nel settore, ovvero l’ozonoterapia.

Che Cos’è l’ozonoterapia

Entriamo dunque nello specifico di questo focus!
Che cos’è l’ozonoterapia? In cosa consiste e come funziona.
L’ozonoterapia è un trattamento che utilizza una miscela di ossigeno e ozono (ozono medicale) per il trattamento e la cura di diverse patologie che riguardano principalmente l’aspetto biologico e biomeccanico, come ad esempio le protrusioni discali e le ernie del disco. In molti casi questo trattamento viene adoperato per ridurre le infiammazioni e i dolori evitando così fastidiosi e debilitanti interventi chirurgici.
La miscela di ossigeno e ozono è ottima per riequilibrare il sistema immunitario (distruggendo batteri, muffe e funghi), la circolazione sanguigna e le infiammazioni muscolari.
Oltre le ernie del disco (ma anche cervicali, dorsali e lombari) il trattamento viene utilizzato per altri problemi e patologie come:

  • cellulite
  • acne
  • fibromialgia
  • cefalee
  • dolore post operatoria
  • arteriopatie
  • affaticamento cronico;

In che cosa consiste la terapia

Iniziamo con lo specificare che il trattamento non necessita di particolari preparazioni, che dura pochi minuti e che viene normalmente eseguito in ambito ambulatoriale. I protocolli di somministrazione sono approvati dalla Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia (Sioot) e dal Ministero della Salute. Per effettuare questa terapia il medico dovrà aver sostenuto un corso specifico e un esame.

Ma come si somministra la miscela di ossigeno e ozono?

Esistono diverse metodologie di somministrazione, ma le più utilizzate sono:

  • iniezioni sottocutanee, intra articolari e intramuscolari: somministrazione della miscela tramite una piccola siringa nella zona da trattare;
  • utilizzo di cateteri: per le somministrazioni rettali, vaginali, anali, uterine e uretrali, per il trattamento di zone infiammate o doloranti;
  • autoemoinfusione (grande e piccola): viene prelevata una quantità di sangue (dipende dal trattamento) e poi mescolata alla miscela di ossigeno-ozono per poi essere reintrodotta nel corpo per via venosa.
  • Le altre tecniche sono per via topica e per via idroterapica.

I benefici dell'Ozonoterapia

Negli ultimi anni questa tecnica viene sempre più utilizzata per l’alta percentuale di guarigione o di sollievo dal dolore (stimata a circa il 90%). Essendo una terapia che non presenta particolari controindicazioni, viene sempre più consigliata dai fisioterapisti in tutto il mondo. I principali benefici dell’Ozonoterapia riguardano l’azione rigenerante, disidratante e analgesica comportati dalla terapia. Inoltre, il numero di recidive dopo il trattamento è molto basso.

Le Controindicazioni

L’ozono è un gas presente già naturalmente nel nostro organismo, per cui l’ozonoterapia non presenta particolari controindicazioni. Viene sconsigliata in stato di gravidanza o in persone affette da particolari patologie. Vi consigliamo sempre di rivolgervi a un fisioterapista specializzato cercando referenze su un portale specializzato o sul sito ufficiale dell’ordine.
Ozonoterapia: funziona davvero?
Questo trattamento è ritenuto uno dei migliori per la cura dei problemi sopraelencati ed è a tutti gli effetti un trattamento ufficiale e riconosciuto. Come detto in precedenza, il tasso di recidive dopo il trattamento è minimo e gli effetti indesiderati sono pressoché inesistenti.

I costi dell’Ozonoterapia

I costi del trattamento variano a seconda della patologia da trattare e dal fisioterapista. Secondo le ultime stime (media italiana) la prima visita non dovrebbe superare i 120 Euro, mentre le successive sedute i 70 Euro.

Se sei alla ricerca di un fisioterapista che specializzato in ozonoterapia puoi visionare il nostro elenco di terapisti.

Condividi su:

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Ozonoterapia"?

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.