Riabilitazione e rieducazione del pavimento pelvico

Come capire se è cistite interstiziale o dolore pelvico cronico

Fabiana

Condividi su:

Dopo un attacco di cistite 4 mesi fa ho iniziato una serie di ricerche in campo uroginecologico. Mi è stata riscontrata una vescica con mancanza di mucosa e sotto cura dell'urologo sto facendo ormai da quasi 3 mesi una cura di gabapentin e laroxyl perché il medico vuole prima togliere il dolore pelvico. Ho fatto tutti i tamponi vaginali, cervicali e uretrali ma sono tutti negativi. Soffro tanto per colpa di una sensazione continua di bruciore e calore vaginale, dolore al coccige, osso sacro e zona rettale, nonché lombo sacrale e provo dolore a stare seduta e il dolore arriva fino a sotto i glutei. Sono disperata perché nessuno sa dirmi cosa posso fare. Ho speso tantissimi soldi senza vedere un beneficio concreto. Ho paura di patologie come il dolore pelvico cronico e la vulvodinia. Cosa posso fare? A chi posso rivolgermi?

2 risposte degli esperti pubblicate per questa domanda

Buongiorno. Sono una fisioterapista che tratta il pavimento pelvico; pertanto vedo pazienti come lei descrive molto frequentemente. Potrebbe innanzitutto provare ad aggiungere la fisioterapia e riabilitazione del pavimento pelvico, che è una terapia consigliata in caso di dolore pelvico cronico. Non ha indicato a quale specialità medica appartiene chi la sta curando: in ogni caso è utile affidarsi (ma forse già lo ha fatto) a professionisti che di solito trattano pazienti con dolore cronico. Se i sintomi prevalenti sono urinari, un urologo espero in questo campo è consigliato. Se il sospetto è di vulvodinia, può rivolgersi ad un ginecologo esperto di dolore. Le segnalo la Prof. Graziottin Alessandra, ginecologo di fama internazionale per il trattamento del dolore genitale. In quale città vive? Potrei cercare di darle un riferimento urologico…. Spero di essere stata utile. Resto a disposizione. 

Buongiorno,


Le cistiti ricorrenti possono essere una causa del dolore pelvico cronico, ma prima di pensare alla patologia del dolore pelvico, dovrebbe eseguire un Rx bacino e coccige per capire come sono posizionate sia il sacro, che il coccige e sopratutto dovrebbe rivolgersi ad una fisioterapista posturologa specializzata anche nella riabilitazione pelvica per allineare tutte le catene muscolare e anche la causa del suo disturbo.


Rimango a disposizione per ulteriori informazioni,

Vuoi scoprire tutti i contenuti per "Riabilitazione e rieducazione del pavimento pelvico"?

Poni la tua domanda agli esperti

Il servizio "Domande al Fisioterapista" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase.

invia domanda

Domande e risposte

Dolore all'inguine destro

Ho un dolore tipo bruciore e forte pizzico sul lato dx dove mi sono operato circa 10 anni fa ad ...

6 risposte

potrebbe interessarti

Questo sito web o le sue componenti di terze parti utilizzano i cookies necessari alle proprie funzionalità. Se vuoi saperne di più puoi verificare la nostra cookie policy.